Tutorial macchina per Tricotin

Tutorial macchina per Tricotin

Vi é mai capitato di vedere quelle fantastiche scritte in cotone che sembrano fatte all’uncinetto, in stile scoobydoo, e domandarvi come caspiterina si fanno? E soprattutto come riescono a stare appese alle pareti o in piedi sulle mensole?

Io le ho viste per anni. Le ho ammirate per mesi e mesi e un bel giorno mi sono detta che dovevo riuscire a capire come acciderbole stessero in piedi.
Ho provato e riprovato. Ho letto e riletto e pinterest, youtube e mille immagini mi hanno svelato l’arcano.

E ora é il momento di spiegarvi in maniera semplice e veloce come farle anche voi.

Ecco cosa vi servirà


1. Macchina per tricotin che trovate qui
2. Forbici
3. Filato di cotone o lana
4. Uncinetto
5. Fil di ferro

Fate passare il filo nell’occhiello laterale e poi nell’apposita risegha lungo il bordo trasparente del tricotin.
Poi inserite il filo nel foro della macchinetta e lo vedrete uscire dal basso del tricotin. Fate un cappio e attaccatelo al pesetto che trovate in dotazione.

Ora viene la parte più difficile. Se sbagliate questa.. ciaone proprio! Non riuscirete a fare più nulla e addio scritta super figa da appendere nella stanzetta o in cucina. Quindi impegnatevi e leggete bene.

Tenendo il filo ben tirato e girando la manovella dovrete fare “un uncino si e uno no”. Ora vi spiego cosa intendo.
Mentre girate la manovella in senso orario dovete incastrare il filo nel primo uncino, non dovete incastrarlo nel secondo, si nel terzo e no nel quarto. Quindi uno si e uno no. Guardate la foto che sarà tutto più intuitivo.

Una volta fatto questo passaggio siete a più di metà dell’opera.
Vi basterà mettervi in piedi e con il pesetto ben tirato e il filo che manterrete con la mano sinistra, potete iniziare a girare la manovella anche abbastanza velocemente.

Continuando a girare dovrete vedere questo spettacolo

Girate. Girate. Girate. Fin quando non inizierà a comparire il vostro scoobydoo.


Continuate fin quando volete e in base alla lunghezza di cui avete bisogno.

Una volta finito, vi basterà fare un giro a vuoto.

Sfilate il tubolare facendolo cadere dal basso e munitevi di un uncinetto. Fate passare il filo in tutti e quattro i cappi e tirate per benino.

FATTO!!! Avete tutto quello che vi serve.
Ora cercate un pezzettino di fil di ferro, lo inserite dentro il tubolare e poi… ci giocate fin quando non creerete la vostra scritta.

Consigli
♡Controllate sempre che gli uncini siano aperti prima di inizare il lavoro. Se non dovessero essere aperti date un piccolo colpetto. Si apriranno subito
♡ il pesetto non deve mai toccare per terra. Deve essere sembre ben teso. Perché? Altrimenti si ingarbuglia tutto il vostro lavoro w dovrete iniziare da capo.
♡ la lunghezza del vostro lavoro risulterà più corto una volta tolto il pesetto. Prima di terminarenil lavoro poggiate il pesetto per terra e controllate la lunghezzq del vostro scoobydoo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

X