Calendario dell’Avvento – tutorial Burdastyle

Calendario dell’Avvento – tutorial Burdastyle

Natale è lontano, ma vicino. Questione di due settimane e bisogna essere pronti. Per l’albero e il presepe si ha un po’ più di tempo, ma il calendario dell’Avvento? Quello no, va già preparato. Bisogna già pensare a cosa metterci dentro e come preparare quei 24 sacchettini che ci terranno compagnia nell’ultimo mese dell’anno.
E io potevo non prepararvi un tutorial?
Ho pensato al calendario dell’avvento a pannello, realizzato sempre con i miei amati cartamodelli burdastyle.

Cosa serve?

  • Stoffa
  • Nastro
  • Filo in tinta
  • Bastone di legno
  • Nastro profilo
  • Pellicola termoadesiva (facoltativa)
  • Penna per tessuti
  • Clip
  • Carta da forno

Tutte le misure delle stoffe necessarie per realizzare il calendario dell’avvento le trovate nella rivista o nel cartamodello da scaricare.

TAGLIO

Tagliamo il pannello centrale che sarà la nostra base su cui appendere le caselline numerate e 6 rettangoli che ci serviranno per comporre le taschine da cucire sul pannello.
Stampate i numeri da 0 a 9 con il font che preferite. Ricopiateli su stoffa con un pennarello adatto e ritagliate.

CREIAMO LE CASELLE

Cuciamo i 6 rettangoli. Pieghiamoli nella ripiegatura della stoffa, dritto contro dritto e cuciamo nel senso della lunghezza. Rivoltiamoli a dritto e applichiamo il nastro profilo con il piedino per lampo.

Io non avendo abbastanza stoffa ho deciso di utilizzare due stoffe per le caselline: fantasia natalizia e pannolenci. Ho cucito due rettangoli dritto contro dritto e li ho poi rivoltati. Le mie taschine avranno fantasia natalizia e interno rosso in pannolenci.

Cuciamo i 6 rettangoli sul pannello solo nel lato inferiore e realizziamo le impunture per le singole taschine.

APPLICHIAMO IL NASTRO

Rifinire tutti i lati del pannello con il nastro di raso. Fissatelo con tante clip e cucite a filo.

COULISSE

Per la coulisse, piegare il lato superiore verso il dietro e cucire la coulisse alla distranza di 4cm.

CUCIAMO I NUMERINI

Ora che abbiamo terminato possiamo dedicarci ai numerini da 1 a 24 che verranno applicati su ogni casellina. Io non avevo la carta termoadesiva e li ho cuciti con ago e filo. Ma se riuscite a passare in merceria acquistate l’occorrente e applicate i numerini con il ferro da stiro, come spiegato sulla rivista.

Consigli:

♡ che stoffa utilizzare? Io ho scelto un mix tra cotone con fantasia natalizza che potete trovare su tessuti del riccio e pannolenci.

♡ Io non potrei mai fare la pasticcera perchè bisogna seguire alla lettera le dosi, i passaggi e i metodi. Nel cucito creativo è tutta un’altra cosa. Sono padrona di saltare passaggi o inventare i miei. Non avendo abbastanza stoffa ho scelto due tessuti diversi e ho creato delle taschine con interno rosso e esterno a fantasia.

♡ Natale non è tutto l’anno ed è un peccato riporre il calendario in cantina. Ho pensato che porterò il pannello all’asilo e lo regalerò per festeggiare i compleanni. Come? Invece dei numeri ritaglierò le lettere e scriverò buon compleanno. Lascerò un po’ di lettere alle maestre che scriveranno il nome del festeggiato. A scuola da noi nom si possono portare caramelle, ma solo gadget. A scuola da Lori i suoi compagni sono 24 e per ogni taschina metteremo il regalo da consegnare ai bimbi. Carina l’idea no?

Questo sarà il risultato finale. Non vi mostro il mio perchè ancora lo devo finire. Conto di farlo entro il 30 novembre.

Vi lascio i link per realizzare questo progetto:

Rivista burdastyle: numero di novembre 2019

Cartamodello singolo : tutorial calendario dell’avvento

Tessuti : pannolenci e tessuto fantasia

Cartamodello numeri: io ho usato QUESTI

Leave a Reply

Your email address will not be published.

venti − 10 =

X