From The Blog

img_20170704_180243

Tutorial

Anello Massaggiagengive – tutorial

In inglese si chiamano “teething rings” ossia anelli dentizione. Io li traduco in massaggiagengive.
 
Si tratta di un gioco ispirato ai principi Montessoriani che ci aiutano a far crescere i nostri bimbi naturalmente. Questo anello può essere proposto come gioco fin dai primi mesi, per stimolare la presa e far provare differenti tipi di materiali. Ma il suo reale utilizzo inizia nel periodo della dentizione quando portato alla bocca da sollievo alle gengive che si preparano ad ospitare i primi destini. 
 
A casa nostra sono ovunque.  Nel cesto dei giochi, sul tappetone, nella palestrina, sul divano e persino sparsi per terra ogni tanto (tranquille poi si lavano). Ne abbiamo così tanti perchè Lorenzo ne va matto. Oggi vi spiegherò come crearne uno per i vostri piccoli.
 

Cosa serve

  •  sewing pattern da ritagliare
  • anello di legno: diametro 5cm
  • 2 scampoli di stoffa con diversa fantasia
  • forbici
  • ago e filo
  • macchina da cucire

img_20170704_180243

Come fare

step 1: Scaricate e stampate due volte il sewing pattern. Una copia servirà per il fronte e l’altra per il retro delle vostre orecchie da coniglio. Ritagliateli e uniteli con un po’ di scotch. Ora ritagliate due pezzi di stoffa seguendo il cartamodello e metteteli uno sopra l’altro per cucirli. Noterete subito che il cartamodello che avete scaricato è diverso dalla forma della stoffa ritagliata che vedete nelle foto sotto. Perché? Volevo semplificarvi la vita e ho pensato che ritagliare una forma più semplice vi avrebbe invogliate di più a realizzare le vostre orecchie da coniglio. Ma ciò non toglie che potete piegare in due il cartamodello e ritagliare una leggera curva. Esercitatevi prima con la versione base e poi iniziate a sperimentare. 
 
Quanto vengono grandi le orecchie? con questo cartamodello vi usciranno delle orecchie un po’ grandi. Se volete rimpicciolirle vi basterà accorciare la base. Se accorciate già tagliano in corrispondenza del logo (eliminatelo proprio), potrete avere una grandezza media. Vi consiglio di stampare il modello e ritagliarlo e accorciarlo a piacere.
 
 step 2 : Cucite i due pezzi di stoffa lasciando gli ultimi 5 cm liberi. Ricordate di cucire la stoffa al contrario. Io ormai sono diventata abbastanza veloce e riesco ad andare dritta, ma per le prime volte potete aiutarvi con un po’ di spilli. Fermate i due pezzetti di stoffa con degli spilli e iniziare a cucire a macchina levando gli spilli uno a uno quando si iniziano ad avvicinare.
 
step 3: Rovesciate il tessuto e cucite con ago e filo l’apertura di 5 cm che avevate lasciato per girare il tessuto
 
step 4: piegate in due il tessuto
 
step 5: fatelo passare dentro l’anello facendo un cappio

 

img_20170704_182452 img_20170704_182734 img_20170704_182940

 

img_20170704_183003 img_20170704_183218 img_20170704_183224

img_20170704_183712

 

img_20170704_183837 img_20170704_184757 img_20170704_184812

 

Ultimi consigli

♥ E’ importate che gli anelli siano realizzati con legno non è trattato. Ricordate che i vostri bimbi metteranno in bocca il giochino e lo ciucceranno per la maggior parte del tempo. Assicuratevi che l’anello che acquisterete potrà essere messo in bocca tranquillamente
 
♥ Anche i tessuti utilizzati devono essere atossici. Lorenzo a volte inzuppa solo la stoffa perché si diverte a leccarla e succhiarla. Ci sono giorni che strizzandola potrei fare un laghetto. Quindi non acquistate materiali sintetici, meglio cotone 100% o anche spugna per uno dei due lati
 
♥ Nel tutorial  vi ho inserito il cartamodello base, ma in foto ho arrotondato un pochino i lati (le orecchie) perché li preferisco, ma per facilitarvi il lavoro era meglio una forma più semplice da ritagliare. Esercitatevi con il mio modello e poi sbizzarritevi con le forme che più vi piacciono
 
♥ Se volete rendere le orecchie più cicciotte cucite tre strati di stoffa, uno dei quali in spugna. Questo renderà il tessuto più cicciotto e più assorbente.
 

img_20170704_184957

Buon divertimento!!!

 

2 comments

  1. Elena - 6 settembre 2017 14:52

    Ciao! Bellissimo tutorial e bellissimo blog! posso chiederti dove trovare l’anello di legno?
    Grazie, un saluto.
    Elena

    Rispondi

Have your say


× sei = 12